Velvet: Storie

997

Dopo l’EP “La Razionalità” i Velvet escono con il nuovo lavoro “Storie”.

Il disco contiene tra le varie traccie la splendida “Razionalità” di cui l’omonimo video che a novembre ha vinto il premio PIVI 2013, infatti è stato eletto Miglior Video assoluto da una giuria di tecnici ed esperti presieduta da Fabrizio Galassi e coordinata da Giordano Sangiorgi.

Storie, un prodotto che è stato elaborato nel tempo tra Ottobre 2012 e Novembre 2013 e vedrà la luce a Marzo 2014. Il gruppo ha fatto un regalo ai fans, ovvero ha anticipato e reso disponibile per l’ascolto il singolo “Storie” di cui è stato fatto anche il video.

Questo album risulta molto maturo, attuale, i suoni elettronici sono molto ricercati e le parole ben calibrate, loro stessi dichiarano: ”Abbiamo deciso di lasciare alle canzoni la possibilità di non essere immediatamente perfette, abbiamo registrato diverse versioni di ogni brano, abbiamo lavorato ai testi fino a pochi giorni prima del mastering, non per un eccesso di controllo bensì per lasciare che le canzoni si adattassero con i tempi giusti alle nostre idee e viceversa”.

A partire dalla prima traccia, “Una Vita Diversa”, ci si immerge nella musicalità dei Velvet, tra i suoni del basso di Pierfrancesco Bazzoffi, la voce e la chitarra di Pierluigi Ferrantini, la chitarra di Alessandro Sgreccia e l’importante batteria di Giancarlo Cornetta.

Finita la prima canzone si passa subito a “Scrivimi Quello Che Fai” che vede la collaborazione di F.Bosso, in cui i suoni della band si fondono alla sua tromba in modo perfetto per poi passare a “La Razionalità” da 10 & lode.

Eravamo Io e Te” è l’ennesima conferma all’interno della tracklist, per non menzionare “I Perdenti e Gli Eroi” e “Mentre Fuori Piove”.

La TitleTrack, come tutte le altre, stupisce, intrattiene e rapisce rendendo partecipe l’ascoltatore che vive in questi tempi, nella confusione di un mondo sempre più meccanizzato e sempre più deumanizzato, dove poco importa chi sei; a loro modo pitturano un mondo che è in costante cambiamento nel quale l’uomo viene lodato per le sue potenzialità che però nello stesso tempo vengono assopite.

Per molti versi “Storie” lo si puoi considerare un concept album non dichiarato dove, una dopo l’altra, ogni singola storia è messa in musica come se questo gruppo avesse fatto suo il ruolo di menestrello.

Molti resteranno stupiti e sicuramente ci sarà una buona risposta da parte del pubblico che avrà la fortuna di vedere e ascoltare i Velvet alla conquista dei palchi di tutta Italia e perché no, anche quelli esteri.

Contatti:

Facebook: VelvetCosecomuni
YouTube: Velvetcosecomuni
T
witter: @VelvetBand