Ralph Lautrec – Bentley

820

Ralph Lautrec è un giovane Mc, classe 1996 proveniente da Novara, al suo esordio con il singolo ‘’Bentley’’.
Prodotto da Andrea Piraz ( Emis Killa, Rocco Hunt ).

Il nome d’arte è un wordplay tra la nota casa di moda ,produttrice delle arcinote polo (indumento che col tempo è divenuto simbolo anche della cultura hip hop) ed il pittore Toulouse Lautrec, personaggio eclettico dalla vita sregolata, noto per aver dipinto le case chiuse. Dunque vi è una voglia da parte dell’ MC di ‘’dipingere il casino (inteso sta volta in senso figurato) che ha intorno’’ , fornendo un ulteriore interpretazione.

Come si può forse già capire dal nome tenta di imporsi nel panorama  Italiano con un rap piuttosto concettuale, forse atipico per un ragazzo della sua età, ma che nonostante ciò non tralascia la tecnica e la melodia.

Il progetto affronta temi riguardanti la sfera personale e la voglia di realizzarsi di un comune ragazzo di provincia, arricchendo il tutto con vari riferimenti a musicisti, artisti o autori fondamentali per la sua crescita (da Notorious B.I.G ai Cure, da Rothko a Beckett). Il tentativo è quello di creare un connubio tra le nuove sonorità (più ispirate a un filone OVO che al suono di Chicago o Atlanta) e la matrice della comunicazione e del messaggio, tipica ,se vogliamo di un certo tipo di hip hop classico.

Già pronto un mini album sempre prodotto da Andrea Piraz e da 2nd Roof.

 

 

Fonte: Ufficio Stampa – VAGOR