Raffaella Piccirillo – E’ uscito il nuovo album “Virtual Puzzle”

1231

Nata a Cremona, cittadina nota per la produzione del famoso torrone e di strumenti ad arco che sono collegati alle figure di Stradivari, Guarneri e Amati. Fin da piccola dimostra un forte interesse e predisposizione per le attività artistiche, scegliendo come strumento didattico la batteria e successivamente si interessa agli studi del canto moderno. Parallelamente, appassionandosi di informatica e materie tecniche, dopo il diploma, consegue ulteriori specializzazioni in questa materia che le torneranno utili successivamente nel campo della produzione musicale.

E’ nel giugno del 2008 che partecipa al musical Carpe Diem vedendola coinvolta in teatro, nella sua città, come cantante – attrice – ballerina dopo essersi cimentata negli anni in corsi di danza, canto e vari laboratori teatrali. In quell’anno incontra anche l’attrice Barbara Enrichi (Premio David di Donatello ’97) grazie ad un corso cinematografico, realizzando con lei un video.

L’anno successivo Raffaella è impegnata sempre in teatro con il musical “Il Mago di OZ” e la commedia “L’eredità”. Dal 2010, decidendo di dedicarsi esclusivamente al canto, partecipa a vari concorsi e a giugno dello stesso anno arriva in finale al Festival di Saint Vincent.

Ospite in tanti spazi emergenti come Radio Popolare Roma 103.30, NewTalentsRadio, RadioStarTV, Myvoiceradio … per citarne alcuni e protagonista in varie interviste, Raffaella fa conoscere la sua musica raccontandosi in veste di autrice e compositrice.

Grazie alla sua vena artistica e al suo eclettismo, nel frattempo, Raffaella decide di sfruttare le sue competenze tecniche nel campo dell’informatica applicandosi a quello dell’ingegneria del suono e alla produzione di musicale. Il 5 Aprile del 2012, con l’etichetta Believe Digital, pubblica così il suo primo EP “Fragments of my dream” in distribuzione digitale a livello globale. Tra i vari temi trattati spicca l’ironia del singolo “Ragazzi”, recensito ed ospitato in anteprima su RadioEmergenti.net.

Non riuscendo ad accantonare la passione per la recitazione il 23 Settembre 2014 esce in tutte le sale cinematografiche il film “Italy in a Day”, diretto da Gabriele Salvatores e con la produzione esecutiva di Ridley Scott, dove Raffaella appare nei credits del film per aver partecipato con un suo video. Il film è stato presentato fuori concorso al Festival del Cinema di Venezia 2014 e successivamente trasmesso su Rai 3, il giorno 27 Settembre 2014.

Il 15 Agosto del 2015 il suo EP “Fragments of my dream” vince gli Akademia Music di Los Angeles come miglior EP nella sezione di Agosto 2015 Best Pop Rock EP ricevendo anche l’invito esclusivo all’evento di gala a Los Angels il 21 Aprile 2016 per la premiazione. L’elenco dei vincitori è stato anche pubblicato sul sito ufficiale dell’editoriale musicale “Top40 Charts” con sede a NY, con corrispondenti nelle principali città di tutto il mondo.

Il 25 Luglio 2016 esce il video ufficiale della canzone Angels Of The Silence, disponibile sul suo canale Youtube e Vevo, aggiudicandosi il premio Akademia Music come Miglior Videoclip Musicale di Settebre 2016 nella sezione Alternative Rock. La canzone, trattando il tema delicato della pedofilia, ha sostenuto anche la World Vision, associazione benefica mondiale a sostegno dei bambini nelle comunità sottosviluppate.

L’anno successivo è la volta del suo nuovo progetto musicale Virtual Puzzle, risultato di una lunga serie di esperienze e collaborazioni musicali con artisti indipendenti di tutto il mondo con i quali ha avuto l’occasione di potersi confrontare e crescere artisticamente. Esce così il 21 luglio 2017 l’album acustico Virtual Puzzle dalla forte componente introspettiva, che viene distribuito in forma fisica e digitale a livello globale nei maggiori negozi di dischi e piattaforme musicali.

Attualmente la sua musica è in programmazione su moltissime radio web nazionali ed internazionali e il suo percorso artistico è in continua evoluzione per le numerose collaborazioni che la vedono coinvolta, in diversi generi musicali, per la sua voce versatile. In tutti questi anni avendo acquisito buone proprietà nella scrittura e nel linguaggio è anche speaker radiofonico e collabora con diverse redazioni musicali, che si occupano di sostenere e divulgare a livello internazionale la musica e gli artisti indipendenti.

Presentazione di “VIRTUAL PUZZLE”

VIRTUAL PUZZLE è nato tra l’Italia e L’America. Raffaella Piccirillo, cantautrice italiana che dopo aver sperimentato vari generi musicali grazie alla sua voce versatile ed essersi confrontata con tanti artisti, arriva a collezionare molte composizioni e potenziali canzoni volendole riproporre tutte in chiave acustica.

L’album è composto da 12 brani, alcuni già noti in precedenti pubblicazioni e altri inediti, raccolti in un unico “Puzzle” virtuale dove diversi musicisti hanno voluto dare il loro contributo ed un’’impronta’ personale, concretizzando il lungo percorso emotivo che Raffaella vuole trasmettere.

Una produzione che va dall’Italia all’oltreoceano, con la partecipazione “virtuale” di artisti di tutto il mondo fino alla concretizzazione dell’intero disco presso i GoPla SoundLab studios (USA e Messico) che vantano riconoscimenti ed artisti del calibro di Neal Schon (Journey, Bad English, Hardline, Carlos Santana …) Sean Paul ( Enrique Iglesias, Paul McCartney …), Scott David ( Synthpop/Darkwave, A Covenant of Thorns …), Iggy And The Stooges, Counting Crows, Emily Greene e molti altri.

L’album VIRTUAL PUZZLE è una profonda introspezione dell’animo umano. Un chiaro messaggio ed invito a guardarsi dentro e a vivere le emozioni in modo sincero e senza inibizioni, liberandoci di tutte quelle maschere che la società molto spesso ci impone ed inevitabilmente ci fa reprimere la nostra vera natura.

Un vero e proprio mix di emozioni e situazioni nelle quali chiunque può rispecchiarsi e riconoscersi.

Lei stessa cita:

“Ho sempre considerato la tecnica vocale un elemento indispensabile nella realizzazione delle canzoni, questa volta ho voluto concentrarmi di più sulle emozioni e sull’intimità dei testi, c’è una componente velatamente erotica in tutto questo… un rapporto a tu per tu con la musica. Non a caso l’intero album è stato realizzato totalmente in chiave acustica, proprio per esaltarne il suo aspetto confidenziale ed intimo. Per darvi un’idea più chiara immaginatevi l’opera pittorica Il Bacio di Gustav Klimt conosciuto per la sua particolarità dove sensibilità, romanticismo, intimità ed erotismo si intersecano perfettamente tra di loro come in un puzzle, regalandoci sì un’immagine davvero molto intrigante ma allo stesso tempo non eccessiva, ma ben equilibrata”.

Virtual Puzzle è stato completamente prodotto da Raffaella Piccirillo.

VIRTUAL PUZZLE

Data di uscita dell’album: 21 Luglio 2017

Genere: cantautorato / folk

Etichetta: Independent

Distribuzione: in forma fisica e digitale a livello globale, nei maggiori negozi di cd-stores on line e in tutti I negozi digital-stores.

Track list:

1. Ragazzi

2. Brivido

3. Angels Of The Silence

4. Stop!

5. Roxy

6. Everyday

7. Help Me

8. Lost

9. When A Man …

10. Nel Vento

11. Give Me Kisses (bonus track)

12. Kiss from a Rose (bonus track)

Line Up:

Raffaella Piccirillo (voce, composizione, arrangiamenti, chitarra acustica e percussioni)

Alessandro Amato (voce e cori per traccia 10)

Jacopo Delfini (composizione, arrangiamenti e chitarra per traccia 1)

Arturo Gomez Plasencia (chitarra acustica traccia 8 e 12)

Zel Florizel e Tim Mendes (composizione, chitarra acustica e arrangiamenti per traccia 11)

weblinks:

Facebook: https://www.facebook.com/RaffaellaPiccirilloOfficial/

Youtube Channel: https://www.youtube.com/user/raffaellapiccirillo

Reverbnation: https://www.reverbnation.com/raffaellapiccirillo

ITunes: https://itunes.apple.com/it/album/virtual-puzzle/id1251804382

Spotify: https://open.spotify.com/artist/5q0xS7n2QiUae5FRoZrVlE


OFFICIAL WEBSITE
http://raffaellapiccirillo.wixsite.com/officialwebsite