MIMOSA – Terza Guerra

935

È stata “Giulietta” per Gigi Proietti, è stata “Elisa” per Davide Toffolo, ed è stata tante donne in diversi ruoli, per il teatro, per il cinema e per la tv. Attrice, musicista e cantante, MIMOSA ha studiato pianoforte in Conservatorio, recitazione al Centro Sperimentale di Cinematografia, filosofia alla Sapienza e percorre questo viaggio dall’eta’ di 15 anni.

ORA MIMOSA SI METTE NEI PANNI DI SE STESSA, MA LO FA NELLA CATARSI DEI PERSONAGGI CHE INTEPRETA: IL SUO DISCO D’ESORDIO SI INTITOLA “LA TERZA GUERRA”, E RACCONTA STORIE DI DIVERSE DONNE IN DIVERSI RUOLI E DELL’ARMA DI “COSTRUZIONE DI MASSA” PIÙ POTENTE DI TUTTE: L’AMORE.

E’ un disco Femminile quello di Mimosa, storie di donne raccontate da una donna che per lavoro fa (anche) l’attrice e si immedesima abitualmente in ruoli di diverse donne. Ogni canzone racconta un personaggio diverso ma sempre femminile. Donne che lottano con l’arma dell’amore (Terza Guerra), donne che amano troppo (Voglio Avvelenarmi un po’) o che sbagliano a scegliere l’uomo da amare (Il Ragazzo Sbagliato), donne che vengono uccise (Fakhita) o sfigurate (Non Ero io), donne che perdono un padre (Fame D’Aria)  e donne che rappresentano il nostro futuro e che si preparano alla terza guerra mondiale, ma affrontandola con l’arma di “costruzione di massa” più forte di tutte, l’amore.
La Terza Guerra è la voglia di sovvertire le regole del conflitto.

La Terza Guerra è il funerale dei combattimenti, il risveglio della più grande arma di “costruzione di massa” esistente: l’amore.

La Terza Guerra è femminile, è una ragazza, è tutte le donne che si alzano per scacciare la morte ballando.
La Terza Guerra” è prodotto artisticamente da Leo Pari e uscirà il 25 settembre per Gas Vintage Records.

Fonte: Ufficio stampa Artevox Musica