Maximilian Hecker: unica data a Milano il 17 febbraio

851

Immagine

Arriva in Italia per una data unica Maximilian Hecker, vero e proprio artista di culto nell’ambito del circuito cantautorale indipendente: il cantautore tedesco presenterà il 17 febbraio il nuovo album Spellbound Scenes of My Cure, uscito il 17 gennaio per Eat The Beat Music con distribuzione Audioglobe. L’appuntamento è previsto al 75 Beat di Milano sito in via privata Tirso 3 nell’ambito della rassegna Music Tells organizzata assieme all’agenzia di promozione musicale Young Bride e la divisione eventi della label Bulbartworks.

Spellbound Scenes of My Cure è un album incentrato sul processo del perdersi e ritrovarsi, nei luoghi dell’anima come del mondo: ogni canzone del disco riguarda infatti uno specifico posto sulla terra visitato da Hecker. Da Pechino a New York, il cantautore è andato alla ricerca di ninfe irraggiungibili, attimi in cui il tempo sembra fermarsi, sesso, presunto amore. Ma è stata la visita ai remoti villaggi di Kastrup e Hennigsdorf che sembra aver messo fine al suo viaggio spirituale permettendogli di raggiungere la salvezza: liberazione dai fantasmi del passato, dalla sua immagine riflessa nello specchio e negli occhi dei colleghi, dalle costrizioni sociali.

Maximilian Hecker è un artista di riferimento tanto in Europa quanto in Asia, riconosciuto per il suo pop etereo, ipnotico e sognante, vicino ai suoni di Radiohead, Sigur Rós, Tom Baxter e Nick Drake. Quello del 17 febbraio si preannuncia come un concerto intenso e ricco di pathos: l’inizio è previsto per le ore 22:00 con set di apertura del duo elettrocustico Zivago. Prezzo del biglietto 6 euro.