Masstang ci presentano Visioni

1466

Dirompente e visionario. Masstang è un nuovo progetto musicale assolutamente trasversale, è un sapido mix delle nuove influenze della club culture, un bel crossover di generi (electro e rock). Essi si ispirano a british band come Rudimental, Nero, Chase n Status e a quello spaccato musicale che sta letteralmente spopolando in altri lidi (in primis Inghilterra). Ogni canzone diventa un viaggio, passando dalle nebbiose atmosfere autunnali, alle calde vibrazioni della musica da club, rispecchiando la personalità di ognuno dei componenti, che apporta il proprio background musicale.

Mari (vocalist), delli (guitar vocalist), zico (bas) e mas jd (dj) sono riusciti a creare un sound modaiolo, ma nello stesso tempo andando un po controcorrente rispetto a quello che ormai si ascolta in radio e tv da 10 anni a questa parte in Italia. L’idea del progetto musicale, anche se ispirata a band come The Chemical Brothers e Prodigy, ha un’impronta innovativa e italiana, riuscendo beh! Che dire?.. niente male! Ascoltando questo nuovo album dei Masstang sembra che questi artisti ci vogliano far immergere in una piacevole serata, socializzando in un club con luci neon di vari colori mentre si sorseggia un drink, oppure ricorda molto le classiche canzoni di film di corsa tipo Fast and furious. L’album è pieno di energia, un sound elettrico ed adrenalinico che si fonde con voci brillanti e un dj che sa molto bene ciò che fa alla console, una chitarra elettrica che nella canzone Ready to sheed cattura un idea on the road sulle lunghe strade del Texas.

Inoltre, come non dirlo, in Visioni questi ragazzi sono riusciti a fondere poesia(con le parole) ed elettronica in modo sublime: le loro sonorità incantano, fanno volare la mente lontano, allo stesso tempo ti travolgono con tanto vigore. Masstang è l’evoluzione..Masstang è novità, è un toccasana per il panorama underground italiano…

Di Marcello Manzo