Lunedì 11/05/15 ospite a #INDIEretta ore 22: Guido Seregni

1110

Guido Seregni è un cantautore atipico che ama definirsi un “canzonatore”.
Nei brani del cantautore milanese sfociano molteplici influenze musicali: dal rock al pop, dal punk rock alla musica cantautorale.
Il suo primo Ep “Voglio rinascere all’incontrario” (distribuito da Pirames International) raggiunge nel Maggio 2010 il primo posto nella classifica dei dischi più venduti nel circuito ‘Mondadori online’.

Il “Concept EP” dal suono diretto ed incentrato sul tema del Tempo viene ben accolto in rete, al Music Village di Simeri e al Mei Faenza.
Nell’Ottobre 2014 il nuovo album: “Non fa niente”, contenente riflessioni ironiche e feroci sulla situazione attuale del nostro Paese, della gente, della musica e dell’amore nelle quali risulta facile identificarsi.
Musicalmente il nuovo “maxi EP” è un’evoluzione del precedente lavoro arricchito da una maggior ricerca negli arrangiamenti e da una stesura dei testi ancor più canzonatoria e pungente.
Il disco è stato prodotto e registrato all’Heaven Recording Studio di Massagno (Lugano, Svizzera) da una squadra di professionisti come Riccardo Di Filippo e Roberto Colombo e con special guest Andrea Ge, batterista ufficiale dei Queenmania e nome di spicco nella scena musicale italiana.
Il primo singolo “Canzone d’amore particolare” è una dichiarazione d’amore “rock”, una serenata tutta da ballare che esce dal cliché della canzone d’amore “classica”.
Il brano energico ed orecchiabile è arricchito da un video in claymation, una particolare tecnica di animazione sperimentata tra i primi in Italia con i ragazzi di Sfiamma Production – Napoli (già autori di videoclip per Caparezza, Fiorello etc.), nel quale Guido si diverte a dissacrare alcune tra le scene d’amore più famose della storia del cinema recente suonando la sua ‘canzone d’amore particolare’ a coppie improbabili, senza limiti morali, di credo, o di provenienza alcuna.
Il singolo ottiene pareri positivi e viene ben recensito su blog e magazine musicali, e anche su
youtube presenta una costante ascesa di visualizzazioni, facendo da apripista ad un lungo tour radiofonico in tutta la penisola italiana.
Recentemente Guido Seregni ha presentato il suo progetto artistico al Roxy Bar TV di Red Ronnie all’interno della trasmissione “Il barone rosso”, con una lunga intervista e un mini live acustico in diretta streaming.
Attualmente sta collaborando con un noto regista milanese, Fabio Tartaglia, che ha già firmato video di artisti noti come J-Ax, Weedo e Giusy Ferreri, per la realizzazione del videoclip del nuovo singolo “Certe Cose”, una ballata rock intima e riflessiva di forte impatto emotivo.