“Lizi And The Kids” si raccontano al pubblico di Radio Tweet Italia

84

1) Ciao ragazzi presentatevi ai nostri Lettori, raccontandoci qualcosa di voi e soprattutto spiegando come nasce il vostro progetto “Lizi And The Kids”?

Ciao, siamo i Lizi and The Kids, una band nata nel 2014 grazie all’incontro di Elisa con i due amici Luca e Francesco durante un concerto nel nostro paesino in provincia di Perugia.
La passione per il punk rock/pop punk ci ha unito quel giorno e ci tiene insieme ancora oggi dopo anni.

2) Il vostro nome “Lizi And The Kids” nasconde qualche significato particolare?

Lizi and The Kids ha un semplice significato “Io e due amici”, ma Lizi and Friends suonava troppo male.

3) Voi venite da una scena Punk-Rock, come vedete la scena Punk in italia?

Abbiamo sempre frequentato la scena punk italiana, dai piccoli concerti nei club, ai centri sociali e i festival, sarebbe bello se ci fosse un’ “ondata” di punk come adesso sta andando l’Indie, per esempio.

4) A quali band vi ispirate?

Ci siamo conosciuti grazie alla passione per i Green Day e questo si nota molto ascoltando i nostri pezzi, anche gruppi come The Queers, Ramones, Rancid, Sum 41, Distillers,Beach Boys, Riverdales e The Spazzys hanno influito molto sulla nostra musica.

5) Che cosa volete trasmettere con la vostra musica?

L’energia sul palco è la prima cosa su cui abbiamo sempre contato, trasmettere la potenza di un pezzo punk è sempre stato l’obbiettivo principale.

6) Di cosa parlano i vostri testi?

I testi sono scritti da una persona di 20 anni che si chiede cosa fare per migliorarsi, come rendere più interessante il proprio futuro; parlano di una persona che non vuole perdere tempo che ha sempre bisogno di cambiare la propria vita.
Ovviamente anche qualche testo d’amore.

7) Avete mai pensato di realizzare un video clip musicale?

Assolutamente si.

8) Cantando in Inglese, avete mai preso in considerazione un tour estero?

Scrivere in inglese per noi significa avere una visione più ampia per la diffusione dei nostri pezzi e portarli all’estero sarebbe un bel traguardo.

9) Ragazzi vi ringraziamo per il vostro tempo, potete salutare i nostri lettori, con un vostro “motto” in stile”Lizi And The Kids”?

DON’T WASTE YOUR TIME, GO HARD OR GO HOME.