IT-FOLK chiama a raccolta gli artisti e i festival “folk e world” di tutta Italia durante il RAINBOW FreeDay

220

Appuntamento nella grande casa degli indipendenti
prevista il 26 Gennaio 2021 una grande giornata dedicata al genere

Appuntamento per IT-FOLK il 26 Gennaio 2021 all’interno del RAINBOW FreeDay per una grande giornata dedicata alla Folk e World music italiana. Il coordinamento accoglie l’invito degli organizzatori di questo grande evento che dal 15 al 30 Gennaio sta chiamando a raccolta le realtà dell’arte e della cultura attive sul territorio e che in questo periodo di crisi hanno sentito il bisogno di avere una vetrina unica e Nazionale per chiedere una vera ripartenza con “tutti i colori dell’arte”.

It-Folk è un libero coordinamento nato ormai da qualche anno tra artisti, organizzatori di festival, etichette discografiche, associazioni, imprese e realtà che collaborano per la crescita del settore della folk music italiana. La sigla lavora affinchè il settore possa avere riconosciuta l’importanza che oggettivamente merita, nelle sedi istituzionali, sociali e culturali. Vuole disegnare un piano di interventi e di azioni condivise per il settore per migliorare la situazione generale in cui versa il nostro mondo.

“L’obiettivo è sempre stato quello di portare avanti una rete forte con altre realtà culturali che operano nell’ambito musicale sia in Italia che all’estero – afferma Giuseppe Marasco coordinatore di ITFOLK –  Inoltre il supporto e la collaborazione ci ha permesso di raggiungere maggior consapevolezza di come questa particolare espressione musicale rappresenti una risorsa per i territori, per l’identità e la coesione e interazione sociale tra i popoli”

Tanti gli appuntamenti in  programma il 26 Gennaio con inizio alle 15 con la diretta dal titolo:

LE ETICHETTE e i FESTIVAL DELLA FOLK E WORLD MUSIC in Italia a cura di ITFOLK, GIUSEPPE MARASCO coordinatore di ITFOLK incontra: SAUL BERETTA (Musicamorfosi) – DAVIDE MASTROPAOLO (AGUALOCA records) – I LAUTARI (presentazione in anteprima del loro videoclip) – MARIO GULISANO (Alkantara festival) e ANTONIO MELEGARI (Li Ucci Festival).

Alle 18 faremo due chiacchiere sulla scena FOLK e WORLD in Italia. Giuseppe Marasco incontra ANDREA DEL FAVERO (folkest) – FABIO SCOPINO (manager di italian world beat) – GIUSEPPE DE TRIZIO (Radicanto – direttore artistico, Coordinamento Slc CGIL Puglia) – ERIC VAN MONCKHOVEN (world music lab) – MARCO ABBONDANZA (Sete Sois Sete Luas).

Concluderemo alle 21 per I LIVE di Rainbow con un grande happening virtuale con le esibizioni di oltre 20 band del panorama italiano. Tra gli aderenti Antonio Nicola Bruno, Nando Brusco, Claudio Cavallo (Mascarimiri), Massimo Ferrante, Sossio Banda, I Beddi, Ciccio Nucera,  Uaragniaun e Maria Moramarco,  Calabria Logos, Checco Pallone, Luca Pugliese, Parafonè, Nando Citarella, Saletti/Eramo, Paolo Sofia, Vivo Folk, Antonio Grosso e tanti altri.

In contemporanea Francesco Loccisano e Marcello De Carolis saranno ospiti in rappresentanza di Rainbow e IT-FOLK del mitico Red Ronnie all’interno del programma WE HAVE A DREAM per presentare il loro album per chitarra battente VENTI.

Inoltre in occasione del RAINBOW FreeDay è in uscita, in collaborazione con MeiDigital, la grande compilation della folk e world italiana con oltre 40 artisti a rappresentare il grande fermento creativo e musicale. Brani dai diversi colori e sapori prevenienti dai nostri territori con ad esempio Canzoniere Grecanico Salentino,  Eleonora Bordonaro, Re Niliu, Bizantina, Li Ucci Orchestra, Oi Dipnoi, Ermanno Panta, Decalamus, Vorianova, Francesco Loccisano, Kalavrià, Giuliano Gabriele, Ragnatela Folk, Radicanto, Le Muse del Mediterraneo, Banda Ikona, Lara Molino, Nello Rizzo e Ciccio Nucera.

Tra i colori della produzione artistica del RAINBOW freeday il 26 Gennaio ci sarà anche il mondo variopinto e dai mille sapori  di IT-FOLK.