Intervista per Radio Tweet Italia “Il Tempio delle Clessidre”

1463

1. Ciao ragazzi, presentatevi brevemente e presentate brevemente il progetto Il Tempio Delle Clessidre?!

“Il Tempio delle Clessidre” è un gruppo musicale italiano. Il suo stile si ispira al rock degli anni Settanta (nelle sue sfumature hard e progressive) e vuole ricrearne le sonorità plasmandole con un senso della melodia tipicamente italiano ed integrandole con uno stile moderno. Molta attenzione è posta all’integrazione tra la musica ed i testi, con particolare riferimento alla sfera emozionale, alla natura ed alla tradizione.

Attivo dal 2006 sui palchi di festival nazionali e internazionali, ha appena presentato il terzo lavoro, “il-lùdere”.

Attualmente il gruppo è composto da Giulio Canepa alle chitarre e cori, Fabio Gremo al basso, Elisa Montaldo alle tastiere e cori, Mattias Olsson alla batteria e percussioni, Francesco Ciapica alla voce.

2. Sappiamo che voi siete molto forti all’estero nonostante l’utilizzo della lingua italiana, come vi spiegate questa cosa?!

In effetti non ci aspettavamo una risposta così positiva soprattutto dall’estero, ma ci siamo dovuti ricredere e il motivo principale sta nella cultura musicale: all’estero il progressive italiano è molto seguito e soprattutto in Oriente c’è un grandissimo interesse verso questo ramo della musica italiana. Non possiamo che sentirci fieri di poter portare un po’ delle nostre radici oltreconfine!

3. E della situazione musicale in Italia che ne pensate?!

Ci sarebbero molte cose da dire, ma ci limitiamo ad affermare che l’Italia è un paese ricco di Arte, prolifico per quanto riguarda la musica, davvero pieno di talento e creatività, ma purtroppo i canali verso i quali tali arti possono essere espresse è molto ristretto. E’ difficile riuscire a suonare dal vivo e promuovere musica originale ed è altrettanto difficile riuscire ad avere un mercato discografico che possa permettere all’artista di dedicarsi pienamente alla propria vocazione.

4. Il vostro genere è considerato da molti una nicchia di lusso, voi che ne pensate?!

Il nostro genere è certamente di nicchia, poiché non viene divulgato dai mass-media né rientra nei “canoni” della cosiddetta musica commerciale. Pur essendo un ambiente ristretto, notiamo che c’è molta attenzione da parte degli appassionati, sempre pronti a seguire i propri gruppi preferiti e a sostenerli. Sarebbe bello poter riuscire ad abbracciare una quantità più ampia di ascoltatori, anche solo per far sapere che esistono diversi generi musicali in Italia e che si possono scoprire nuovi mondi e ascoltare nuove storie.

5. Complimenti per il vostro nuovo album, come e quando è stato “partorito”?!

Il nostro nuovo album “il-lùdere” è il frutto di un lavoro lungo e articolato che ci ha visti affrontare diversi ostacoli, in primis la distanza. Le canzoni sono nate come sempre dalla vena artistica di ognuno di noi, hanno lentamente preso forma durante gli incontri in sala prove ma sono stati registrati “a distanza” (Elisa ha un lavoro “itinerante”, Mattias vive a Stoccolma) ma con una attenta ricerca sonora e di arrangiamenti. La nostra identità è a capo del nostro “filo logico musicale” . IN questo disco ad esempio affrontiamo il tema del “gioco” e della crescita umana, affiancando l’aspetto “ludico” della vita (e della musica stessa) con riflessioni più profonde sulle fasi della crescita individuale. E’ un lavoro “artigianale” anche nelle grafiche, pensate e realizzate “in casa” ma con grande attenzione e mettendo in opera tutte le nostre capacità ed energie.

6. Cosa vi aspettate da questo nuovo album?!

Possiamo dirti cosa ci auguriamo (meglio non aspettarsi nulla, oggigiorno): ci auguriamo che questo album possa arrivare a un raggio più ampio di pubblico, riuscendo a farci conoscere e a trasmettere il nostro messaggio. Ci auguriamo che chi  vorrà ascoltare le nostre canzoni possa entrare nel nostro mondo, apprezzarne le sfaccettature e magari essere contagiato dalla passione che abbiamo cercato di trasmettere in ogni nota.

7. Quali sono i traguardi che vi siete prefissati?!

Abbiamo appena terminato il nostro mini-tour di presentazione del disco. Vogliamo concentrarci ora sulla promozione dello stesso anche tramite i principali canali di comunicazione: abbiamo per questo prodotto il primo videoclip “spettro del palco” presente sul nostro canale Youtube su cui presto uscirà il secondo singolo e ovviamente speriamo di riuscire a suonare sui palchi italiani ed internazionali il più possibile!

8. Ci ricordate quali sono i vostri nuovi futuri appuntamenti “salienti”?!

Come detto sopra, abbiamo terminato il tour e al momento non abbiamo concerti in programma. Vi invitiamo pertanto a rimanere aggiornati sulle nostre attività e notizie tramite il nostro sito ufficiale www.iltempiodelleclessidre.com , la nostra pagina Facebook ufficiale, il nostro canale Youtube. Grazie a tutti per l’attenzione e il supporto e sempre e dovunque Buona Musica!