Intervista a Kevin Hustle: eccelso “Excelsior”

1263

Oggi pubblichiamo l’intervista a Kevin Hustle, giovane talento dell’ Hip Hop italiano.

Intervista a cura di Guido

 

Benvenuto Kevin e grazie per il tempo che ci dedichi.

Grazie a voi!

L’11 luglio 2014 è uscito nei negozi il tuo nuovo album “Excelsior” e titolo della prima traccia. Il significato che gli dai è molto profondo, dici che serve a motivare tutte le generazioni, vecchie e nuove, a puntare in alto fissando e puntando degli obiettivi, come?

L’unico modo è continuare a credere nelle cose che si fanno e dedicare tutto il tempo a questi obbiettivi: lo consiglio nella vita in generale, non solo nel campo della musica!

Abbiamo parlato della Title track, il secondo pezzo “ La La La” è autocelebrativo, cosa vuoi trasmettere con questa canzone al pubblico?

La La La è un pezzo “ignorante” che ho voluto fare per trasmettere un po’ della mia parte “pagliaccia”… è un pezzo che definisco “party-presuntuoso”!

All’interno dell’album si riscontra una forte dualità, tra messaggi maturi e autocelebrazioni, ti autodefinisci party boy e poi dici di non prendersi troppo sul serio, quale di queste definizioni ti rappresenta veramente?

Sì, esatto, è proprio la chiave di lettura del disco, infatti dalla scaletta se ci fate caso si parte con un pezzo serio, poi uno “zarro” e cosi via… in realtà non c’è una sola definizione di me in questo disco, anche perchè scrivendo canzoni il 90% delle volte si raccontano cose che non devono essere per forza personali. Il non prendersi troppo sul serio e il rimanere coi piedi per terra è un consiglio che dò alle persone.
Cosa è significato per te essere protagonista di svariate collaborazioni come quella con Vacca e Dj Nais?

Faccio parte con Vacca della crew Voodoo Smokers Familia da quasi dieci anni, con lui siamo come fratelli, ormai lontani perchè lui vive in Giamaica, quindi ogni collaborazione la vedo come una cosa normale.
Mi onora, ma non ci vedo nulla di speciale perche siamo cresciuti insieme.

Con Dj Nais invece le cose non sono andate molto bene: preparammo un disco di 10 tracce che non è mai uscito per motivi discografici e per via di rapporti personali andati male. Quell’anno posticipai le mie uscite e feci il Kevin Hustle Mixtape con Gccio, una perla storica che vi consiglio!

Come ci hai detto tu stesso fai parte della crew  Voodoo Smokers Familia.
Ci puoi spiegare cosa significa far parte di una Crew e quali sono le interconnessioni e i legami che si riescono a creare in essa con gli altri artisti?

Fare parte di una crew significa letteralmente fare parte di una squadra, ovviamente una squadra deve essere unita e i rapporti personali vengono prima di tutto. Generalmente la Crew è un giro di amici artisti con i quali ti becchi per spingere tutti nella stessa direzione.

Scorrendo la tua  bio si legge che hai realizzato per due anni video e inediti sul tuo canale YouTube, quanto è importante per te essere Social e quanto sono importanti i fan?

Ho fatto un po’ di inediti per restare sul pezzo con un progetto low profile.
Per me è molto importante il contatto con la gente, mi faccio mille paranoie e voglio sapere cosa pensa dei miei progetti e tutto ciò che comportano! Mi definisco molto social perchè tweetto come una bestia ed è uno dei pochi modi che ho per parlare con i miei seguaci.

Contatti:
Facebook KevinHustle
YouTube VideoclipSnob
Sito snobrec