EMANUELE PRISANO: “CI VUOLE CORAGGIO” È IL SINGOLO CHE AFFRONTA IL TEMA DEL BULLISMO

135

Il brano, di ispirazione autobiografica, è nato principalmente per dare forza e speranza alle persone che ogni giorno sono vittime di bullismo. Il cantautore, particolarmente sensibile al tema, racconta il testo in maniera semplice e diretta: tutto cambia quando non si è più da soli, quando si hanno degli amici dalla propria parte tutto sembra prendere una nuova forma, si inizia a credere più in sé stessi e le parole che prima ferivano, scivolano addosso. Chi fa del male offendendo con le parole, lo fa per mettersi in risalto, per brillare a gli occhi delle persone che assistono, dimenticando che dall’altra parte c’è una persona che ne soffre e quei segni resteranno per sempre come cicatrici. In questi casi il gesto più bello del mondo e potente è la stretta di mano, forte segno di pace.
Emanuele Prisano nasce il 24 Aprile 1989 a Tivoli, in provincia di Roma. Dopo aver capito che la musica è il suo mezzo di comunicazione, decide di iscriversi a una scuola di canto all’età di 19 anni. Nello stesso periodo partecipa al concorso canoro “Una Canzone per l’estate “ dove, oltre ad aggiudicarsi il primo posto, ottiene l’accesso diretto alle semifinali di Castrocaro. Con il tempo il bisogno di esprimere le emozioni si fa sempre più forte, nasce così la necessità di incidere i suoi lavori, azione possibile grazie alla collaborazione con la casa discografica Cantieri Sonori di Roma, con la quale pubblica il suo primo singolo “Adesso Che”. Attualmente sta lavorando al suo EP, di cui è prevista l’uscita nel 2019, e continua a perfezionare le sue tecniche di canto ed interpretazione secondo la scuola del Vms Italia di Loretta Marinez.

Guarda il video:

https://www.youtube.com/watch?v=Ays-y4lHF-I