GIULIA CODA…. JAZZ SOUL E POP

774

GIULIA CODA

Presenta

GC

Alma / Believe Digital Services

 

E’ cresciuta a suon di jazz (ha studiato canto con impostazione jazz fin da giovane). Soul nelle venature vocali ma che non disdegna la commistione con il pop

Tra gli autori dei brani che la hanno aiutata nella realizzazione del suo disco d’esordio spiccano Alex Gaydou e Gigi Venegoni (un mito del prog italiano, autore di dischi come Rumore rosso, con la mitica Cramps degli Area e Demetrio Stratos). Un colosso come Asus ha scelto un suo brano (la contagiosissima e solare “This Holiday” per la colonna sonora di un suo spot). GC rispecchia quello che è Giulia; sensuale, soul, pop, ironica.

 

1)Quattro aggettivi? Soul, soprattutto a causa della mia voce, intima perchè nei testi potete davvero trovare la Giulia più nascosta, esuberante perchè sono così nella vita come nella musica, coraggiosa perchè per fare quello che faccio come lo faccio, una buona dose di coraggio ci vuole…

 

2)Si intitola “GC”, che è anche il soprannome con cui mi chiamano tutti, acronimo del mio nome ed ormai mio marchio di fabbrica.

Il percorso è stato pieno di emozioni, a volte difficile, a volte estremamente gratificante! Siamo riusciti a mettere tutta GC in esso, non potrei esserne più contenta!

 

3) Quante volte ho sentito questa mia frase ai miei primi concerti! Purtroppo è un concetto che molti gestori hanno. Secondo me sbagliato a priori, poiché per iniziare è necessario partire da qualche parte, pretendere che sia l’artista emergente a portare un tot obbligato di pubblico è scorretto. Ora per fortuna è una frase meno ricorrente 😂

 

4)I social ormai hanno in importanza enorme nella vita di qualsiasi tipo di personaggio pubblico, sarebbe ipocrita non ammetterlo.

Ho sempre sfruttato molto il mondo dei social network spingendo il mio personaggio su Facebook ma principalmente su Instagram, dove ho un buon seguito, che ritengo ormai la piattaforma più interessante!

I social consentono di essere in diretto contatto con i “followers”, diminuiscono almeno in parte quel muro tra artista e pubblico, ti rende più umano diciamo! Per me è stato sicuro fondamentale, i miei #GC polemica hanno riscontrato un discreto successo!

Grazie al seguito social ho potuto mostrare la mia musica anche a coloro che non mi conoscevano sotto quel l’aspetto.

 

5)Negli ultimi mesi ho avuto la possibilità di vedere Brunori Sas in occasione della rassegna Tenco a Sanremo, ero lì per le finali di Area Sanremo. Purtroppo tra il lavoro sull’album e i molti concerti non sono riuscita a seguire altri live, ma sicuramente tempo permettendo recupererò! Seguo la musica indie con attenzione, ho scoperto diversi artisti grazie a consigli di amici o sui social vari! Apprezzo molto Calcutta, adoro la sua musica ed il suo personaggio in toto! Interessantissimi anche Cosmo e gli ex-Otago.

Ho avuto tra l’altro modo di parlare di ognuno di loro nel programma radio di cui sono speaker, abbiamo proprio affrontato il tema underground poche settimane fa…