Want More Riddim: parla il produttore Andrea Di Maria

843

Ciao Andrea, sei il fondatore della Rising Time Production, da quale esigenza è nata l’idea di fondare questa giovane etichetta discografica?

Ciao Alessandra, in un periodo in cui la qualità degli artisti in Italia è ad altissimi livelli abbiamo sentito l’esigenza di fondare un progetto che potesse dargli la giusta visibilità.

#Wave #More Riddim è il nuovo lavoro discografico uscito pochi giorni fa, perché l’idea di riprendere questo brano di Bob Marley?

Più che mai l’uomo oggi si trova di fronte a delle scelte da compiere, scelte che a nostro parere devono essere guidate da giusti valori e non da avidità, corruzione e interessi personali così come siamo stati abituati ad osservare nel corso della storia. Ripartendo dal brano di Marley abbiamo voluto gridare a voce alta il nostro pensiero.


G
li artisti che cantano sono tutti italiani, è un caso o una scelta dettata da qualche esigenza? 

Credo che i livelli in Italia siano ormai altissimi e mi piace l’idea di investire senza guardare troppo lontano. Questo paese ha bisogno di ritrovare autostima e di rilanciare sui mercati i talenti nazionali: questo dovrebbe avvenire un po’ in tutti i settori, noi diamo il nostro contributo nel settore musicale.

WANT-MORE-riddim_COVER

Non è il primo riddim che produci con la Rising Time, i dischi per te sono meno importanti?

La nostra realtà come produzione ha appena compiuto un anno, abbiamo cercato consensi tra il pubblico e siamo alla ricerca del nostro suono che vogliamo del tutto concretizzare nel disco di Sista Giuly, giovane artista che ha intrapreso un viaggio con noi della Rising Time. Stiamo per cui lavorando al suo disco che speriamo di presentarvi nel corso del 2016. Nessuna imposizione di tempistiche però, desideriamo che questo lavoro sia compiuto con la massima naturalezza, senza vincoli e costrizioni. I riddim sono sicuramente un buon modo per farsi conoscere in giro e per entrare in contatto con nuovi artisti con cui spero nascano nuove collaborazioni e nuovi progetti.

Quali artisti ritieni validi sulla scena reggae italiana attuale?

Beh sono davvero tanti! Dagli ormai più affermati Raphael, Lion D, Mama Marjas, Shakalab, Train To Roots, Boomdabash fino ad arrivare a tantissime nuove leve, posso tranquillamente affermare che in Italia non ci facciamo mancare niente. 

Dove è possibile acquistare il #Want #More Riddim?

Su tutti i digital store, iTunes, amazon etc. ed è inoltre ascoltabile in streaming sul nostro canale YouTube, spotify e deezer.