Vi presentiamo “ABSENCE” il nuovo lavoro dei March Division

160

Ecco un nuovo lavoro per i March Division… L’Ep in questione si intitola “Absence”e l’apri pista è la bellissima e ritmatissima “Shake My Gently” questo primo brano fa subito capire la caratura della band milanese, tutti i suoni sono perfettamente amalgamati come una squadra di Rugby in piena mischia. Il ritornello di questa “Shake Me Gently” aiuta a rassodare i gloutei di qualsiasi donna sovrappeso. La tracklist continua con “Pale Noon”, che da quanto ci risulta è il primo singolo di questo “Absence”, i toni si sono sicuramente placati ma cassa e synth sono sempre presenti e fanno da padrone al sound della band, “Pale Noon” è sincuramente un altro ottimo brano… Chi ben inizia è a metà dell’opera. Il terzo brano è “Down By The Sea”, in linea con i primi due a livello di sound generale e Bpm anche se il brano risulta sicuramente meno aggressivo, diciamo che lascia tirare un piccolo sospiro ed il ritornello è meno forte dei primi due ma in linea generale è di piacevolissimo ascolto. Arriva il momento di “Acid Blood”, dove le atmosfere cambiano leggermente rispetto alla precedente canzone infatti questo brano è veramente molto incalzante dal punto di vista strumentale con la batteria e i pad che viaggiano come un Frecciargento, il mood della band torna molto elettronico. A seguire c’è “Hate Can’t Divide Us” eccoci ad ascoltare il primo brano mid-tempo/ballad dei March Division, peccato che arrivi così tardi nella tracklist perchè la band milanese di sa muovere bene anche con ritmi meno serrati, “Hate Can’t Divide Us” è sicuramente uno dei brani più ben riusciti (insieme ai primi due). Ecco “Social Breakdown” l’intro ricorda un beat Hip Hop cambiando atmosfere rispetto a tutti i brani precedentemente ascoltati. Arriviamo all’ultimo brano di “Absence” dal titolo “Feelings” e per chiudere ecco tornare il sound che ha fatto da padrone per tutta la durata di questo Ep il brano è di facile ascolto e sempre bello ritmato.

Questo nuovo lavoro dei March Division è sicuramente un ottimo lavoro, ottimamente registrato, prodotto e mixato, unica nota dolente è la poca varietà dei brani che non danno troppa varietà a questo “Absence”, “Hate Can’t Divide Us” è l’unico brano che smorza i toni dell’Ep e lo fa in maniera molto incisiva, quindi magari per il futuro altri brani su questo stampo possono aiutare. Detto questo e per concludere “Absence” è un ottimo lavoro che consigliamo vivamente di ascoltare, perchè buon sangue non mente.

 

Voto: 7.5/10

 




Lascia un commento