Categoria: Il salotto di Malcom

Il Salotto di Malcom: Alfonso De Pietro

Fosse anche notte fonda ma per lui e per quello che porta con se la sua musica, le finestre di questo salotto devono venir spalancate alla luce di tutti. Perchè è...

Il Salotto di Malcom: Dub All Sense

Da Napoli il mare che si vede ha sempre il suo fascino. Storie perdute tra le trame di vicoli e antiche credenze popolari? Tutt’altro…da Napoli si parte per...

Il Salotto di Malcom: i BLASTEMA

Sapendo di dover incontrare Matteo Casadei e i suoi BLASTEMA ho pensato bene di vestirmi di colori tenui tendenti alle tonalità calde. Intimità da una parte, energia...

Il Salotto di Malcom: i PCP (Piano Che Piove)

Dietro l’epidermica sensazione di swing anni ’60 si cela la maturità anagrafica e la primordiale essenza di fanciullo assieme in un equilibrio instabile....

Il Salotto di Malcom: Lello Savonardo

Che ad un tratto la musica non serve solo per ispirare gli animi ma svolge anche una terapeutica funzione di analisi…in questo caso, sociale. Un po’ come...

Il Salotto di Malcom: Luca Faggella

Tempo di guardarsi in faccia e far di conto con il tempo che passa. Luca Faggella lo ha fatto e lo farà pubblicamente da domani. Sono anni che segna il suo cammino e...

Il Salotto di Malcom: i LOHREN

In qualche modo il popolo della rete ha sempre ragione. Ed io, guidato ed istruito da chi ne regge le fila, ascolto e mi immergo, tra cose nuove e nuove frontiere. E...

Il Salotto di Malcom: The Ties And The Lies

Spirito libero delle radio libere e del mondo da scovare dietro la porta di casa assuefatti di alcool e puzza di cemento. On The road con la vita di questi bolognesi che...

Il Salotto di Malcom: CASABLANCA

Gelido. L’amore è ruvido. La pelle diventa sangue di vita, scorza dura da farci uno scudo. Insomma. Ho trovato un disco contro la monotonia delle cose...

Il Salotto di Malcom: Maurizio Martini

Salotto di Malcom presente. Ripulito e laccato. Ho anche sceso dalla soffitta la vecchia macchina da cucire che aveva mamma, ho riportato la credenza di un tempo e ho...

Il Salotto di Malcom: Andrea Grossi

Tempo di bella canzone d’autore. Domani 16 Ottobre esce il nuovo disco di Andrea Grossi, francesissimo nonostante sia italiano, jazzato a macchie di leopardo e...

Il Salotto di Malcom: AVAST

Alle pareti appendo i miei vinili dei Pink Floyd, qualcosa di raramente ascoltato di De André e poi tanto bel rock progressive di anni andati, dai Goblin al famigerato...

Il Salotto di Malcom: Lush Rimbaud

Ci sono giorni in cui la luce non entra dalle finestre. Ci sono giorni in cui i pensieri non lasciano le mie mani. Ci sono istanti preziosi dietro il vetro della...

Il Salotto di Malcom: NUDi

Bentornati sulle frequenze di RadioTweet Magazine. Estate di sole e di speranze ma soprattutto estate di crisi. E contro la crisi ho fatto incetta di dischi e di...

Il Salotto di Malcom: La Tarma

Una macchina del tempo sarebbe utile. Avrei altre cose ancora da profetizzare potessi tornar ora vivo e vegeto al 1961, per esempio, quando Fidenco cantava “Legata...

Il Salotto di Malcom: i MISFATTO

Notte fonda. Non potevo ospitare Gabriele Finotti in altro momento del giorno. Notte fonda. E chiudo anche le tende e le tapparelle pesanti lascio che cadano fino a...

Il Salotto di Malcom: i Tempi Duri

Ci sono passaggi e passaggi…e passaggi di tempo. C’è il tempo che passa e con se porta via facce e sapori, pezzi di libro e storie di battaglie…e...

Il Salotto di Malcom: Fabio Criseo

In tempo di crisi i più intraprendenti sognatori ermetici fanno sfoggio di inventiva e di grande risolutezza. C’è chi impara a cucirsi gli abiti chi a lanciar...

Il Salotto di Malcom: Andrea Di Giustino

Finalmente torno alle radici del bel sentire italico. Pop. Musica Leggera. E perché diavolo tutti la snobbate? Trovo ci sia tanta ipocrita voglia di fomentare e...

Il Salotto di Malcom: Walamaghe

Tempo perso in radure di neve e in quelle di città. Luce di neon che mi piace tantissimo. Industrializzazione di quartiere si, decisamente si, ma non di quelle...

Il Salotto di Malcom: Alessia Luche

Di primo pelo direbbe qualche buon saggio della provincia. Di accattivante malizia e di famminil gusto e mestiere quello della giovane cantante brianzola che oggi mi...

Il Salotto di Malcom: Jukebox All’Idroscalo

Allen Ginsberg era un poeta maledetto, omosessuale, amante di Neil Cassidy, amico fraterno di Jack Kerouac. On The Road va letto ragazzi e non una sola volta. Compiti...

IL Salotto di Malcom: Le Strade

Un centro di gravità permanente. Nel mio salotto c’è puzza acida di ferro digitale, come se potessi nascondere a me stesso il teatrino infernale che vive ogni...

Il Salotto di Malcom: Fab (E i Fiori)

A tratti mi sembra d’esser tornato al magico mondo di Amelie. Che poi Amelie l’ho invitata per davvero ma questa è un’altra storia e di certo non me...

Il Salotto di Malcom: Paolo Tocco

Levo dalle pareti quadri dei rivoluzionari e dei sacerdoti in maschera. Metto su le litografie dei poeti estinti e dei cultori di vino, di quella schiera di conoscitori...

Il Salotto di Malcom: Il Boom

E oggi signori mi rilasso in un ambiente – quasi – familiari alle mie corde. Sigari Cubani e belle femmine, di quelle eleganti che sanno farti girare la...

Il Salotto di Malcom: ENDI

Cambio di rotta, cambio di genere…ma soprattutto cambio di abbigliamento. Apro le porte a quell’America divenuta Italia, a quell’Italia che va stretta...

Il Salotto di Malcom: Margherita Pirri

Silenzio e verginità. Non fisica, non siate malconci e maliziosi. Siate sottili oggi in questo Salotto. Esatto: SOTTILI. Consumo candele e faccio pulizia di stagione....

Il Salotto di Malcom: UMMO

Ancora risuona il singolo MALINCONIA…ma soprattutto ancora rivedo la scena lesbo in ogni antro dei miei pensieri. Questa settimana non saprei come vestirmi ne che...

Il Salotto di Malcom: Stefano Vergani

Ho dipinto le tende di bianco. Non mi devo sposare ma voglio fargli trovare qualcosa che assomigli alla facciata del suo disco. Poi ho appeso trombe e tamburi alle...