MUDIMBI torna a scuola! In un mini-tour che inizia domani, 4 aprile

262

Dopo il successo del singolo ‘Il Mago’ con cui si è aggiudicato il 3° posto nelle Nuove Proposte al Festival di Sanremo, MUDIMBI torna a scuola! In un mini-tour che inizia domani, 4 aprile, l’eclettico rapper dall’ironia e spontaneità coinvolgenti, incontra gli studenti di alcune scuole della sua regione, le Marche, per parlare con loro di musica, di futuro e progetti, per raccontare la sua storia fatta di umiltà, perseveranza e rivalsa e cantare insieme a loro ‘Il Mago’ e alcuni dei brani contenuti nel suo primo album “Michel”.

«Sono nato e cresciuto in un paese di provincia, non in una metropoli. Ho avuto un padre che se n’è fregato di me togliendomi il saluto da piccolo. Siamo andati avanti soli io e mia madre. Per 10 anni ho fatto un lavoro che non mi rendeva felice. Nonostante ciò ho avuto la forza di prendere tutto quello che la vita mi aveva dato e cambiarlo. Per questo sono felice di annunciare che dal 4 aprile inizierò un tour tra varie scuole (elementari, medie e superiori), per parlare ai ragazzi di tutte le età, per passare un po’ di tempo insieme e soprattutto per assicurarmi che abbiano ben chiaro il concetto che, a prescindere da ciò che la vita ti dà, scegli tu cosa farci».

 Questi gli appuntamenti:

Mercoledì 4 aprile ISC NORD

Giovedì 5 aprile PRIMARIA E MEDIA MONTEPRANDONE

Venerdì 6 aprile FRACASSETTI

Sabato 7 aprile CAPODARCO

Lunedì 9 aprile SCUOLA SUPERIORE “IPSIA” – SAN BENEDETTO DEL TRONTO

Martedì 10 aprile SCUOLA PRIMARIA DI CASTIGNANO

La canzone ‘Il Mago’, come il video che l’accompagna (https://www.youtube.com/watch?v=Df66-GLnZuI) che ha quasi raggiunto i 7 milioni di views, racconta di come è possibile e necessario far fronte alle negatività e sfortune del quotidiano adottando alcuni escamotages, come il rispondere “tutto bene” anche quando non è esattamente così. Un brano positivo che esorta a prendere le cose con più leggerezza, a giocare e mescolare le carte della propria vita come fa un mago. E Michel, come suo amuleto, ha scelto Orietta Berti, che già negli anni ‘70 lanciava lo stesso messaggio con “Finchè la barca va”.




Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.