Jane Doe il disco omonimo d’esordio della band ferrarese

203

Esce oggi, in cd ed in digitale, l’EP omonimo della band emiliana Jane Doe, trascinato dal singolo “Bella Come Te”, pubblicato e promosso da (R)esisto.

Il primo disco dei Jane Doe raccoglie 5 brani, che portano alla luce sentimenti ed emozioni spontanee, amplificando con la musica le immagini che si sviluppano come fotografie, durante l’ascolto. Il disco si apre con “Bella come te”, un pezzo chiaro e potente in cui la linea vocale è sostenuta da una sezione ritmica minimale e precisa che trascina ad un ritornello rockeggiante che difficilmente lascerà l’orecchio di chi ascolta. La traccia numero due, “Sei Stata”, è una ballad complessa che spezza la regolarità melodica precedente e parla di un passato sofferto; il rock della band si esprime in “Era domani un attimo fa”, la pressione sale continuamente fino al ritornello e ad un assolo di pancia che strizza l’occhio alla old school of rock’n roll. Le ultime due canzoni sono: “E ti senti vivo” in cui si respira tranquillità, una quiete forse solo apparente, ricca di venature malinconiche, che la combinazione di accordi sottolinea ripetutamente; e, “Due passi” per chiudere il cerchio, in cui il temporale e la pioggia incessante si fondono con gli arpeggi di chitarra e la trama vocale insolita. Ascoltare questo disco è come aprire un cassetto nascosto che ci rivela un mondo di vita vissuta e ricordi importanti in cui tutti si posso ritrovare.

I Jane Doe nascono in provincia di Ferrara nel 2005, dapprima come cover band con repertorio pop rock di classici anni 70 e 80 poi esibendosi dal vivo suonando brani originali, con un background misto che affonda le radici in approcci puramente rock con sfumature pop e chiari rimandi a colori funky e blues. Partecipano a diversi concorsi musicali dove ottengono larghi consensi e per tre anni sono artisti ufficiali del Ferrara Buskers Festival, tra i più importanti eventi musicali nazionali. Il contributo di suoni artificiali è quasi del tutto assente nel sound della band, regalando a chi ascolta la sensazione di canzoni vintage ma attuali allo stesso tempo. Alla voce troviamo Irene Zerbini, Egisto Casali alla chitarra solista, Ettore Lambertini alla ritmica e Luca Ballo al basso. Solo recentemente, dal 2016, alla batteria ha preso posto Andrea Previati che sostituisce Giulio Benini dopo 11 anni di permanenza ai tamburi.

Registrato e mixato da Michele Guberti e Federico Viola presso Animal House Studio
Pubblicato e distribuito da (R)esisto

www.facebook.com/janedoebandferrara
www.resistodistribuzione.jimdo.com
www.facebook.com/ResistoDistribuzione




Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.