DAVIDE SHORTY “Straniero” – le prime date del TOUR e il NUOVO VIDEO di “Sentirò”

764

“Straniero” è il primo album ufficiale di DAVIDE SHORTY, disponibile dal 24 febbraio per Macro Beats distribuito da A1 Entertainment su iTunes, Spotify, in tutti i digital store e in formato cd e vinile in tutti i negozi di dischi. Il NUOVO VIDEO è la versione live del brano “Sentirò”, registrato e prodotto da Pop Up Live Sessions al Black Rabbit di Roma.

 

 

DAVIDE SHORTY è una delle voci più apprezzate del panorama nazionale, un artista capace di far convivere la tradizione cantautorale  italiana con la black music. Dopo aver attirato l’attenzione del grande pubblico classificandosi terzo a X-Factor, DAVIDE porta a termine il suo primo album da solista “Straniero”, un album all’interno del quale l’artista siciliano è riuscito ad esprimere al meglio la sua arte e il suo sentirsi cittadino di “nessun mondo”.

Dal 30 marzo DAVIDE SHORTY presenterà “Straniero” in un lungo TOUR che toccherà molti club e festival italiani per tutta l’estate.
Insieme a DAVIDE alla voce e agli effetti, il pianista Claudio Guarcello alle tastiere, Emanuele Triglia al basso, Alessandro Donadei alla chitarra e Davide Savarese alla batteria e ai cori.
Ecco le prime date confermate del TOUR di “Straniero”:

30/03 – Secret Show – BOLZANO
20/04 – We Like You/Palazzo della Torre – GENOVA
24/04 – Grill Contest Live/Rivergaro – PIACENZA
28/04 – Spazio Intolab – NAPOLI
29/04 – Biko – MILANO
04/05 – Alcazar – ROMA
08/05 – Across The University – PADOVA
20/05 – Retronuveau – MESSINA
26/05 – Circolo Magnolia / Miami Festival – MILANO
31/05 – Auditorium RSI – LUGANO (SVIZZERA)
28/07 – Anfiteatro Parco San Rocco – ALASSIO (SAVONA)
02/09 – Complesso Monumentale S. Maria dello Spasimo (con Orchestra Jazz Siciliana) – PALERMO

 

DAVIDE SHORTY pubblica il suo primo album solista ad un anno di distanza dalla partecipazione ad X-Factor, che gli ha consentito di farsi conoscere dal grande pubblico. L’indipendenza artistica ottenuta con la sua nuova etichetta Macro Beats è stata necessaria per realizzare ed essere pienamente soddisfatto di “Straniero”, un album personale e sentito in cui DAVIDE ha voluto parlare non solo a se stesso, ma ad una intera generazione che si sente “straniera”, isolata ed emarginata in un mondo pieno di divisioni:

“Sono un fiero cittadino del mondo, dedito alla ricerca e alla celebrazione della diversità in quanto chiave della bellezza degli esseri umani. Mi sono sentito per assurdo straniero nel mio paese, e adesso lo sono di fatto in una città come Londra che però mi ha dato la possibilità di crescere a contatto con una dimensione multiculturale. Come diceva Nina Simone, gli artisti hanno il dovere di rispecchiare i tempi che vivono, ed é proprio questo il mio obiettivo”.

“Straniero” è un album che unisce il classico e il moderno, dove le indiscusse qualità canore di DAVIDE SHORTY vengono esaltate da ricercate sonorità tra l’hip hop, il soul, il funk e il jazz. Un album dal sound internazionale con testi figli della grande tradizione cantautorale italiana. Un lavoro ricco di collaborazioni importanti: Daniele Silvestri e la sua band, la neo soul band romana ThrowBack, il rapper Tormento (ex leader dei Sottotono) e la stella del rap underground Johnny Marsiglia.

DAVIDE SHORTY ha composto e prodotto i brani del disco in prima persona con la collaborazione del tastierista Claudio Guarcello e del chitarrista Alessandro La Barbera dei Retrospective For Love, e si è avvalso di un vasto team di musicisti: Karme Caruso e Alessandro Pollio alle tastiere, Alessandro “Concerto” Donadei alle chitarre, Emanuele Triglia al basso, Davide Savarese alla batteria, il producer Nebbia ai synth, Alessandro Presti alla tromba, Sebastiano Ragusa al sax.

L’album è stato registrato tra lo Studio Nero di Roma e il Macro Beats Studio di Milano, mixato a Londra da Tobin Jones al The Park Studios e masterizzato dallo storico engineer Noel Summerville (The Clash, White Stripes, Aphex Twin e tanti altri) al 3345 Mastering Studio.

Dopo la pubblicazione a sorpresa del nuovo album di Mecna “Lungomare Paranoia” lo scorso 13 gennaio, con l’uscita di “Straniero” continuano i festeggiamenti per il decennale di Macro Beats, che si conferma ancora una volta una delle più importanti etichette indipendenti italiane, un marchio di assoluta garanzia con a monte quel “quality control” che spesso sembra mancare nel mercato musicale usa e getta del nuovo millennio.

 

 

Fonte: Ufficio Stampa – SmcItalia




Lascia un commento

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.