Chi sono i “Supereroi”?- Recensione Il Pan del Diavolo

436

Recensione di Brian Pirrone

A quasi tre anni di distanza da “Folkrockaboom” del 2014, il 17 febbraio 2017 è uscito il nuovo disco de Il Pan del Diavolo, dal titolo “Supereroi”.
Si tratta del frutto di anni di sperimentazione ed esibizioni dal vivo sui più importanti palchi italiani e di un cambio di programma riguardo la composizione, dimostrando che la band ha ancora qualcosa di importante da comunicare e che è in grado di superare i propri orizzonti musicali.

In questo nuovo lavoro troviamo alcuni mostri sacri del rock italiano, come Piero Pelù (che ha co-prodotto una buona parte del disco), Tre Allegri Ragazzi Morti, Vincenzo Vasi (virtuoso del Moog Theremin che ha suonato anche con Vinicio Capossela), Umberto Maria Giardini, Francesco Giampaoli dei Sacri Cuori (suona il contrabbasso nei brani “Messico” e “La Finale”), Ugo Cappadonia (chitarra solista nel brano “L’amore che Porti”) e Laura Masotto, violinista country.

Senza accorgersene, Il Pan del Diavolo ha creato una squadra di supereroi del rock e da questo punto di vista il titolo del disco ha un doppio significato: da un lato è il titolo di un brano mentre dall’altro rappresenta la loro idea che i supereroi non esistano solo fra le pagine dei fumetti o nell’immaginazione ma fra ognuno di noi. Hanno considerato le persone in quanto tali e non solo nella veste di musicisti, riuscendo in questo modo a focalizzare tutte le forze per comporre nuove canzoni.

Dal punto di vista musicale si possono notare alcuni cambiamenti rispetto ai precedenti lavori: la batteria e le percussioni sono molto semplici e lineari ma fanno bene il loro lavoro, la chitarra acustica e la voce sono molto più presenti, i riff e gli assoli di chitarra sono molto ben curati ma soprattutto ci sono continui scambi tra la chitarra elettrica e acustica.

Si tratta di un grandissimo passo avanti per il duo palermitano sia per quanto riguarda la composizione dei testi che la parte musicale, grazie anche alla decisione di collaborare con nomi noti ma di qualità.

 

Contatti:
sito ilpandeldiavolo.it
youtube il Pan del Diavolo
facebook il Pan del Diavolo




Lascia un commento

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.